Giugno 2008

Organizzare raduni e feste è per certi versi un rischio, ci si espone tanto: finanziariamente, perché le tasche del club ci rimettono se l’evento fallisce; qualitativamente, se si fanno scelte azzardate; pubblicamente perché un brutto giudizio con conseguente passaparola negativo è la peggior cosa che possa capitare.
Ritengo però che nel corso degli anni noi Street Diamonds abbiamo imparato a gestire varie problematiche tipiche dell’organizzazione di un raduno o di un party e di aver creato una buona alchimia tra di noi: il crescente successo di pubblico del Motoduck e i buoni risultati della Diamond’s Night ne sono testimoni.
Esistono però questioni che ancora ci creano qualche noia (e sono sicuro anche ad altri Clubs). Non che si tratti di un vero e proprio problema, ma è comunque qualcosa che fa innervosire parecchio. Mi riferisco a tutti quei figuri, solitamente estranei al mondo biker, che considerano i motoraduni come terra di nessuno dove si può fare quello che si vuole, dove ci si può comportare come di solito non si ci si comporta nella vita di tutti i giorni, dove il caos regna assoluto. E così, nel corso degli anni, ci siamo trovati ad aver a che fare con situazioni fastidiose: gente che si ubriaca e diventa molesta, gente che è arrivata persino a tentare di rubare, gente che ti risponde con strafottenza quando gli dici di darsi una calmata... Potrei andare avanti con gli esempi… e sono sicuro che riceverei solidarietà da parte di molti. E la cosa che più mi fa incazzare, oltre alla totale mancanza di educazione, è il loro non sapere che ci si può divertire ALLA GRANDE con i dovuti modi e senza bisogno di fare i cretini. Personalmente io comincio ad essere un po’ stanco di usare buone maniere e modi gentili per poi vedere che di anno in anno le cose non cambiano e i deficienti restano tali. Sono stanco di fare la parte del bonaccione, del calmo, di quello che deve essere comprensivo, di quello che parla ma poi rimane quieto. Mi sono sentito dire tante volte “sì sì hai ragione, scusa” per poi vedere che i fatti si ripetono ciclicamente. Continuerò ad accogliere con una birra chiunque verrà da noi a far festa ma... Come in peace or stay at home!
Buona strada a tutti voi.

N. B. Ah, il 10 maggio siamo andati al Mannaja Party ed è stato davvero notevole: bella giornata, bel posto, bella gente. Gran week-end su 2 ruote. Grazie a tutti, ragazzi.



Street Diamonds 1998 Ferrara
Motoclub F.M.I.